VACCINAZIONI ANTINFLUENZALI 2021

Gentili assistiti,

la campagna di vaccinazione antinfluenzale verrà gestita quest’anno per fasce d’età, iniziando dagli ultraottantantacinquenni per poi scendere via via ai più giovani.

Chi è interessato a ricevere il vaccino può dare la propria preadesione alla segretaria a partire da lunedì 25 ottobre (via telefono o e-mail): per evitare i disagi degli anni scorsi stabiliremo le date effettive di vaccinazione solo quando riceveremo concretamente i vaccini in studio e verrete quindi contattati successivamente per l’appuntamento.

Ai nati negli anni 1952-1953-1954-1955-1956 verrà offerta la possibilità di ricevere anche la vaccinazione anti-pneumococco e anti-herpes zoster, secondo quanto previsto dal Piano Nazionale Vaccini.

Per fugare ogni dubbio, viste le numerose richieste di chiarimenti, durante la vaccinazione antinfluenzale NON verrà somministrata anche la terza dose del vaccino anti-Covid. Il Ministero della Salute ha chiarito che i due vaccini POSSONO anche essere somministrati contemporaneamente, intendendo che non è più richiesto, come in precedenza, un intervallo minimo di due settimane tra il vaccino anti-Covid e gli altri vaccini. Poichè ai medici di famiglia al momento attuale non sono ancora stati forniti dalla Regione i vaccini Comirnaty (Pfizer) utilizzati per le terze dosi, queste vengono somministrate solo presso i centri vaccinali dell’ASL, alle categorie di rischio previste dal Ministero.